La punteggiatura, si sa, è importante, anzi è fondamentale per una corretta scrittura e, di conseguenza, per un’ esatta lettura. Leggere bene ed in corretta dizione, lo abbiamo già scritto più volte, non è proprio la cosa più semplice del mondo,  ma molti  la affrontano con superficialità ed impreparazione manifeste. Uno degli errori più comuni che commettono coloro che non hanno studiato dizione è l’esatta pronuncia del punto interrogativo.  Molti, tanti, troppi professionisti della comunicazione e/ del giornalismo fanno sentire il tono di domanda alla fine della frase (es.: Come stai oggi?); invece il tono interrogativo è, si, ascendente, ma va fatto sentire all’inizio della frase (es.: Come stai (?) oggi.). Piccole attenzione per una lettura più giusta.