“Ci siamo trovati senza occupazione, ma non ci siamo persi d’animo. Abbiamo unito le nostre forze, professionali ed economiche, ed abbiamo avviato questa agenzia”. Giuseppe Meduri, giornalista; Claudia Tamiro, giornalista; Giuseppe Praticò, giornalista; Lorenzo Amedeo, tecnico specializzato in web e sistemi di trasmissione sul web. Sono tutti e quattro di Reggio Calabria. E sono loro “ImmediaLive”, la prima captv, una social television, creata in Calabria. La loro è un’agenzia di Comunicazione per uffici stampa, ma è anche una televisione sul web che trasmette in diretta e con la più completa interazione col pubblico. “Abbiamo – continua Meduri – una sede di 400 metri quadrati, cinque telecamere, due regie, una mobile ed una fissa. Siamo attivi da quasi sette mesi, anche con diversi esperimenti di captv (cap sta per capsule, ndr), che diventerà totalmente operativa da gennaio”. Una di quelle iniziative, “ImmediaLive”, che dimostra quanto lo spirito d’iniziativa, l’intraprendenza e la professionalità siano le doti giuste per perseguire i propri obiettivi di un lavoro giornalistico appagante. “La cosa più bella che ci hanno detto in questi primi mesi di attività? Aver contribuito a dare credibilità al giornalismo sul web”. E Giornalistidazione.it sottoscrive appieno.