Il 17 luglio scorso, ma la notizia si è appresa solo oggi, è stata violata la sede della Redazione del giornale “Avvenire di Calabria”, il settimanale di Reggio Calabria che ha stretto un patto informativo con “Avvenire”. Ignoti hanno forzato l’ingresso della Redazione, senza rubare nulla, ma manomettendo il sistema di videosorveglianza. Un gesto spregevole verso un giornale che, evidentemente, dà fastidio a qualcuno. Al direttore de “l’Avvenire di Calabria”, don Davide Imeneo, ai suoi giornalisti, giunga la solidarietà del movimento “Giornalisti d’Azione” con una consapevolezza, quella di saperci sempre a loro fianco.